Su un calendario

11 maggio 2014 domenica

Sul calendario evidenziato in rosso, come se dovesse essere ben visibile a tutti, sicuramente sarà ricordato da me per il semplice fatto che mi sono passati quarant’anni in flash di pochi minuti, forse anche di pochi secondi ma quanti viaggi, quante facce, quanti nomi, quante figure di merda, quante occasioni splendide, quante occasioni non afferrate, quante occasioni perse per colpa di me stesso, il quale ora fissa quel calendario, quel numero, quella domenica in rosso, mi viene da sorridere ai colori di ogni ricordo che passa e ripassa, mi ritrovo tra dischi, libri, foto, diari, sms, lettere, telefonate, strumenti musicali, biglietti di viaggi in Europa e in Italia, poster del mio gruppo preferito, della mia squadra di calcio e di basket del cuore, racchette da tennis, la palla da basket, giornaletto porno, Goldrake, portachiavi di qualsiasi forma, mille cartoline, Roma, Milano, Bologna, lavoretti, lavori, magliette di avventure vacanziere, fumetti di topolino, di dylan dog, di Linus, peluches regalati e vinti in qualche gioco di qualche fiera o luna park, fogli di canzoni scritte per una lei o per un disagio o semplicemente per te che in questi quarant’anni sei la cosa più certa che ho, nonostante non ci sei più da una vita intera!

Annunci

3 pensieri su “Su un calendario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...