Il trono di spade – George Martin (un primo pensiero abbozzato)

Il-trono-di-spade-libro

Ecco altro regalo, altro libro per l’esattezza ebook, altro genere, altra storia e che storia, si in un mondo fantasy, ma quanti intrecci politici, storici, amorosi, tradimenti che incuriosiscono il lettore fin dalle prime pagine.

Non ho intenzione di scrivere la trama perché uno è super complicato mettere giù con esattezza e con cronologia i duemila fatti che si succedono in queste 4 grandi famiglie nobili mediavali e due c’è Wikipedia che fa per bene il suo lavoro!!

Sono 800 pagine di grande intensità, di grande strategia, di grandi battaglie, in cui cavalieri, metalupi(lupi giganti), principi, principesse, barbari, mercenari, prime guardie, protetti, figli di sangue di drago, folletti, figli bastardi, eredi e non eredi si affrontano, si scontrano e muoiono per il trono di spade che governa un territorio enorme di sette regni, suddiviso in nord in cui come punto nevralgico domina il territorio di Grande Inverno e la misteriosa barriera dove al di là di questa si celano misteri che non vengono svelati in questo primo libro e poi il sud che ha come punto di riferimento, Approdo del re, in cui è situato fisicamente il trono di spade. Il lettore scoprirà che un tempo esistevano i draghi ma che vennero definitivamente sconfitti e sembrerebbe non esserci più traccia ma il sangue del drago vive ed eccome che vive grazie ad una sorella e un fratello..

E’ una storia molto articolata e ben strutturata(sono almeno 9 libri non so quante cazzo ops di migliaia di pagine siano in totale)  in cui un personaggio che ritieni il protagonista assoluto poi con grandi colpi di scena, sparirà ucciso, nelle trame losche che piano piano si svelano agli occhi del lettore.

A me è piaciuto nonostante ci sono momenti lenti(ma ci possono stare per spiegare dinamiche ed i numerosi eventi)  e credo proprio che dovrò comprarmi gli altri libri mannaggia a chi me lo ha regalato(aazz!), vado fuori tema (se mai un tema ci fosse) preferisco di gran lunga il libro fisico, la carta, i colori, l’odore, le pagine, la copertina, anche se come voluminosità non c’è paragone l’ebook stravince, ma per me il libro è un oggetto che deve essere vissuto mentalmente ma anche fisicamente.

Sarò malato?

Annunci

21 pensieri su “Il trono di spade – George Martin (un primo pensiero abbozzato)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...