20 giugno 2014 San Siro – PEARL JAM

wpid-20140620_215425.jpgwpid-20140620_210522.jpgwpid-20140620_210556.jpgwpid-20140620_232140.jpgwpid-20140620_205640.jpg

 

Da oggi San Siro è casa anche dei Pearl Jam, hanno accarezzato lo stadio con un primo momento soft tra le quali le bellissime Sirens e Black, poi alla frase biascicata di Eddie “siete pronti” è arrivato l’inferno con canzoni veloci tirate da far saltellare pure me un quarantenne allo sbando (alla fine referto medico: mal di gola e mal di schiena ma felice come un bimbo).

“Ho fatto tanti brutti sogni recentemente, così tanti che ora ho paura di chiudere gli occhi. Penso di aver letto troppi giornali. Ma ora che vedo tutti voi qui a Milano, è un grande sogno” con un italiano sporco quasi incomprensibile, Il frontman Eddie si confessa e si capisce la sua meraviglia nel vedere quanta gente, quanta accoglienza li ha riservati San Siro. E a proposito di confessioni, eddie vedder racconta che 14 anni fa proprio a giugno suonava a Milano e proprio quei giorni a Milano conobbe una donna che poi è diventata sua moglie e madre dei suoi figli, il maxischermo inquadra la moglie lì dietro al palco a lato incredula, le dedica la bellissima “just breath” dicendo “io sono diabolik e tu la mia eva kant” beh ho pianto! Anche nel rock quello sporco quello duro, c’è spazio per un vero e sincero sentimento!

Nel vivere dal prato questo concerto mi sono riafforati tutti i ricordi degli anni 90 nei quali attraverso la loro musica, come quella dei Nirvana, ho imparato a strimpellare la chitarra e il basso, in particolare quando han fatto “Rearview mirror” canzone che facevamo con il mio gruppetto, beh io mica riuscivo a farla, quanta fatica ad impararla con il basso( in fin dei conti sono solo un strimpellatore!) ma quanta soddisfazione ebbi, con il tempo, nell’eseguirla in modo quasi accettabile!

Ovviamente pubblico in estasi per le classiche Better man, not for you, Jeremy, Alive, Daughter, Yellow Ledbetter, Rockin in the free world, quelle dell’ultimo album meno coinvolgenti forse ma in tre ore di musica ci stavano alla grande! Acusticamente parlando, si sentiva un po’ bassino, non so se è per il fatto che ero posizionato a sinistra del palco forse stando più in centro, si sarebbe sentito meglio, ma con tutti quei decibel presi in faccia, in corpo e in testa non posso che essere soddisfatto!

Dicono che San Siro sia la casa di Vasco, di Ligabue, ma da ieri sera per me non c’è storia PEARL JAM FOREVER!!!!!!!!!!!!!

 

Annunci

32 pensieri su “20 giugno 2014 San Siro – PEARL JAM

  1. Beato teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! E’ uno dei concerti che avrei tanto voluto vedere….Adoro i Pearl Jam! Ma perchè solo Milano e Trieste??????????????? 😦 La suoneria del mio cellulare è daughter! 😀

    Mi piace

      • aahiaa allora potevi fare una scappata!! io invece ho parenti a Roma e vado almeno 2 volte all’anno a Roma! Rolling Stones a Roma? naaah Pearl Jam tutta la vita!! 😉

        Mi piace

      • Calcola che ti sto veramente invidiando tantissimo! 😉 Anche perchè non è che vengano così spesso in Italia…anzi…qualche anno fa mi ero fissata che dovevo andare a vederli a Copenaghen….poi però ho lasciato stare! 😀 Prima o poi riuscirò a vederli! Magari decideranno di venire anche a Roma 😉

        Mi piace

      • Ahaahahhhaha magari! 😉 I Danesi li trovo bellissimi, per quanto riguarda le Danesi non faccio testo! Calcolando che sono una delle pochissime che essendo stata in Svezia non ha visto una svedese degna di nota come invece per luoghi comuni sono delle strafiche…E comunque mi sa che a Roma difficile che verranno!

        Mi piace

      • Mai dire mai! I nirvana vennero! E mi li persi sia a Roma che a Milano. X danesi svedesi non ho preferenze ma le mediterranee a volte hanno quel quid in più parere mio personale! Ma cazz si parlava di Pearl Jam ora mi sono imbattuto sulla bellezza femminile!! Son malato??

        Mi piace

      • No sei semplicemente un uomo! 😀 Ahhahahahhaah…e sulle mediterranee/i concordo con te! I Nirvana…altro grande gruppo con cui sono cresciuta! Peccato che te li sei persi…anche perché non c’è più possibilità di vederli…io invece mi sono persa i Pink Floyd nel lontano 1994 credo…quando ancora erano insieme…e mi sto mangiando ancora le mani!

        Mi piace

      • Ahahahaah…..ho provato con la chitarra ma purtroppo non ho orecchio musicale…una volta sola con un gruppo di amici ho suonato il basso(che adoro) perchè mancava il bassista..però non ho mai imparato…ho provato a suonare il mio strumento preferito che è la batteria…ma è difficilissimo…ma tutto questo anni e anni fa quando ero ragazzina…mi dispiace perchè avrei voluto tanto imparare a suonare uno strumento…chissà..non è mai troppo tardi per cominciare! 😉

        Mi piace

      • Sì dai suona la batteria io il basso qualcosa so fare e formiamo una band! Sembra l’inizio di un libro che mi piacerebbe tanto leggere! Cmq io ho sempre avuto problemi di udito fin dalla nascita che grazie a dio son sempre riuscito a risolvere quindi non è che ho orecchio super musicale ma me la cavicchio!

        Mi piace

      • Mi hai appena dato l’idea per un romanzo….mmmmmm..quasi quasi…no no fidati che il mio orecchio non è per niente musicale…se dovessi riuscire ad imparare a suonare la batteria te lo farò sicuramente sapere…… Ps. Ma che musica faremmo??? 😀

        Mi piace

      • Musica indie pop rock punk underground! Va bene? Mi piacerebbe un romanzo di ragazzi che ci provano a suonare e tutto quello che gli succederebbe intorno tra incontri alcol amore lavoro amicizie!

        Mi piace

      • Perfetto…mi piace..
        Voglio provare a scrivere dei romanzi..uno lo avevo anche iniziato! E penso che lo finirò e ne scriverò altri…e questa tua idea è molto bella da poter mettere nero su bianco….chiss:D

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...