Se la vita che salvi è la tua – Fabio Geda

wpid-20140926_193345.jpg

Questo libro pescato per caso, per pura curiosità racchiude un sacco di argomenti, di tematiche con quella domanda classica che ci facciamo sempre e comunque chi cazzo siamo noi (ops)??

Attraverso Andrea Luna, insegnante di storia dell’arte precario ci immergeremo in crisi matrimoniali, in fughe, in dipinti che si rivelano assolute scoperte o prese di coscienza, in famiglie caritatevoli, in clandestini che cercano di scappare o di tornare, in deserti dove la vita è così vicina alla morte, in viaggi lunghi quasi interminabili per trovare se stessi, per trovare quella felicità tanto desiderata.

Ho fatto fatica a leggerlo ma pagina dopo pagina capivo questo percorso tormentato e tortuoso del protagonista che parte dall’aborto spontaneo all’ottava settimana di sua moglie, che crea una depressione e crisi nella coppia, percorso che si tramuta in fuga da parte di Andrea Luna che decide di farsi una minivacanza a New York per staccare, ma risulterà un vero e proprio distacco dal matrimonio(starà via un anno!) e dalla sua vita di tutti i giorni trasformandosi in un classico clochard salvato da una famiglia che gli vorrà bene.

Questa sua identità perduta lo coinvolgerà a rifarsi una vita diverse volte per poi decidere di ritornare definitivamente in america da clandestino attraversando il deserto rischiando la propria vita.

Io?

Si tu

Cosa?

Tu. Chi sei tu?

3 pensieri su “Se la vita che salvi è la tua – Fabio Geda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...