La metamorfosi – Franz Kafka

Leggendo i milioni di libri che mi passano tra le mani, mi accorgo quanti libri citano altri libri, che italiano pessimo, peggio di uno straniero scrivo; e mi piacerebbe scrivere un libro?? alt, ho perso il succo del discorso, ripeto…leggendo diversi libri ho notato che si nominano spesso concetti, storie di altri romanzi passati, uno fra tutti è sicuramente la metamorfosi di Franz Kafka…e allora mi son detto lo devo leggere, anzi lo devo rileggere, perchè me lo ricordo come lettura a scuola…cerco, cerco, cerco a casa, niente non lo trovo, come impazzito sono andato a comprarne un copia di racconti di Kafka con “la metamorfosi” presente….

Non ho messo neanche la foto della copertina, e non farò certo neanche una recensione, ne scriverò una trama, perchè è talmente conosciuta questa storia che direi solo ovvietà già quali sono quelle che sto già scrivendo!

Il bello di leggere che ti invoglia a curiosare tra libri che magari hai letto a scuola che ti ricordi una palla mostruosa, ma che poi con l’età che avanza forse apprezzi di più, questo  è un piccolo racconto, si legge in una mattina d’inverno in attesa di andare al lavoro, e ti trovi davanti a mille tematiche con una semplice trasformazione da essere umano ad un animale o meglio ad un insetto, condizione assolutamente orribile agli occhi della gente dei propri cari.

Il protagonista si chiama Gregor, e il nome Gregor mi ricorda la saga di Gregor per adolescenti di Suzanne Collins, non c’entrerà nulla ma in questa saga per bambini gli insetti, scarafaggi sono protagonisti assieme al bambino gregor nelle sue avventure.

Sembra che si parla di diversità, come viene vista e percepita dagli altri ma soprattutto da chi vive la diversità in prima persona, affrontando la nuova trasformazione attraverso la vita che si faceva prima, o semplicemente questa metamorfosi non è semplicemente estetica ma è la vera natura di cosa siamo noi veramente con i nostri sogni, desideri, problemi, angosce che nella vita di tutti i giorni teniamo nascosto per paura di cosa cazzo scusate, e vi lascio con questa domanda ma se domani mattina vi svegliate, dopo una notte di incubi, trasformati da insetti come vi comportereste? Ok meglio vado a lavorare

 

 

Annunci

16 pensieri su “La metamorfosi – Franz Kafka

  1. Kafka andrebbe affrontato in tre passi:
    1. Leggere TUTTO Kafka (non c’è una sola riga che non meriti di essere letta. E se qualcuno ha la fortuna di conoscere il tedesco, meglio leggerlo in originale, perché la sua lingua è davvero sublime).
    2. Leggere Kafka. Romanzo e parabola di Giuliano Baioni, massimo studioso di Kafka in Europa e forse nel mondo, che ho avuto l’onore di avere come maestro.
    3. Rileggere tutto Kafka.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...