Il Gattopardo(Che fatica e che nervoso!!)

il_gattopardo_g

 

Sembra che sto libro non riesca proprio leggerlo, fin dalla scuola è stato un vero proprio mattone, eppure ora ho questa infinita curiosità per la lettura e per tutto ciò che è, che è stata la Sicilia. Mi piace anche come descrive la terra siciliana, la sua aridità e la sua immensità, dove si respira aria di isola vissuta, sempre alle prese da invasori stranieri, ma nonostante (e a causa di) tutti i cambiamenti esterni che coinvolgono la regione, lo spirito siciliano rimane chiuso, immobile, restio alle novità, alle innovazioni, l’abitante siciliano reagisce nel non fare nulla, si annienta. La frase celebre, che mi ha colpito è proprio “Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi.”, una sorta di finzione di cambiare ma in sostanza rimane uguale a sempre.

Ma è un libro che non riesco amare, non chiedetemi perchè, ci sono dei libri, che più vai avanti a leggere e più non entri dentro al romanzo e ti innervosisci pure, forse e questo è l’unico motivo che mi do, non sarà ancora il momento di leggerlo, boh!

Mi spiace Don Fabrizio Salina ma devo lasciarla, ci ritroveremo senz’altro più avanti o forse no..

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...