Solo bagaglio a mano – Gabriele Romagnoli

 

 

Bene, ci penso, e dico ma perchè, poi ci ripenso alle pagine lette di questo libro, senza aver la consapevolezza di aver capito questo solo bagaglio a mano, e rifletto sul fatto che tutto ciò che è scritto in queste non tante pagine sta agli antipodi di quello che faccio quotidianamente, sto sempre fermo, do importanza a tante ed innumerevoli cazzate e tra l’altro ci rimango pure male tra queste cazzate, ho paura del cambiamento, a volte penso che il cambiamento sia il disorientamento più totale, paura dell’assenza, paura di quello che non so, paura che mi possa mancare qualcosa, senza però pensare che tutto quello mi fa paura, mi da ansia sia invece un valido trampolino di lancio per un futuro migliore e più sereno. Cazzo questo libro così breve così schietto, ti fa pensare e non poco!

E’ una sfida pazzesca quella di distruggere il superfluo delle cose in una società piena di iphone, Suv, Pc, cazzi e mazzi; e ci si riesce quando soprattutto è la vita che ci mette alle strette come un lutto, un trasloco, un cambio di lavoro. Non avere certezze è in questo libro fondamentale, essere più leggeri, più aperti alla vita, alle esperienze e alle cose che accadono senza un perchè, stare sempre in movimento, non fermarsi, rigenerarsi, essere affascinati dalle cose che cambiano in continuazione, insomma portarsi un solo bagaglio a mano e via andare ed iniziare a vivere.

Un libro che mi ha lasciato di stucco perchè come dicevo all’inizio, mi consiglia di fare l’opposto di quello che faccio e sono, forse c’ha pure ragione cazzo ma mi chiedo ma perchè io mi tengo sempre così ancorato a certezze, cose che in realtà non mi aiutano a sbloccarmi anzi mi tengono chiuso al mondo che nonostante tutto il male che c’è, è bello viverlo?

” Nel bagaglio a mano due o più vite non ci stanno, c’è spazio per una soltanto, quella che hai.”

” Di fronte a una valigia grande si tende a riempirla con quello che ci sta. Nel bagaglio a mano entra quel che si vuole”.

“…perdere è avere un’occasione. Invece si ha paura di perdere e di perdersi.”

” se hai avuto abbastanza, prenditi la vita e portala a spasso, per mano, con tutto l’amore che resta.”

” Si può rimanere senza qualcosa e stare meglio di prima, soprattutto se quella cosa la si è donata ad altri.”

 

Annunci

4 pensieri su “Solo bagaglio a mano – Gabriele Romagnoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...