La vendetta dei nani – Markus Heitz

 

Quanto tempo, ma quanto tempo, incredibile, penso siano passate 3 settimane con in mezzo la Pasqua, Pasquetta e questo bellissimo ma grigio 25 aprile, quanto tempo soprattutto per leggere questo libro, voi direte, un libro fantasy, leggero, pieno di cose inventate, fila liscio, invece è stata più dura del solito, siamo sempre in quel mondo dei nani che è la terra nascosta ma cosa c’è al di là della terra nascosta, in questo terzo libro ne vengono fuori di ogni. Ma come dicevo ho fatto una fatica immane, 600 pagine lunghissime se non per le ultime 60 pagine divorate in un ‘oretta, il finale è assolutamente intrigante perchè ti costringe a prendere il seguito, apre troppi scenari in sospeso. Insomma mi è piaciuto o no? Insomma boh, ma la fine mi ripaga di 3 settimane di sofferenza sempre per una questione di una sensazione di allungare la brodaglia ma poi quando si arriva al sodo mi prende e va dritto alla curiosità del lettore, il protagonista nano Tungdil si innamora, si disannomara e si rinnamora, combatte, perde, entra in una fase di instabilità per poi rinascere ricombattendo coi suoi valori di sempre, ci sono le stirpi dei nani, che sono ben 5, ci sono gli elfi, amici o nemici dei nani? I nani si divideranno, nuovi mostri, nuovi nemici, nuovi maghi o magie, la difficoltà seria di convivere tra umani, nani, elfi, umani, poi mi domando se è solo un fantasy o qualcosa di reale c’è, se pensi alle guerre di oggi, ai migranti, ai bambini che muoiono, alle dittature, pensi se quel nano che si crede imperatore di tutti i nani che odia a prescindere gli elfi sia solo una invenzione letteraria o in qualche modo è una realtà che nel nostro mondo attuale c’è ed esiste?

Tornando alla saga dei nani, ovvio che comprerò il seguito che è “il destino dei nani”, ma ora assolutamente voglio uscire dalla terra nascosta dei nani per rituffarmi nel mio mondo, ma sarà meglio o peggio?  Mah!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...