Quello che l’acqua nasconde – Alessandro Perissinotto

 

 

Altro libro altro bel regalo, davvero. Ho intuito che era una storia che mi poteva incuriosire dalle considerazioni entusiastiche di chi ama i libri in generale e mi sono fiondato senza però sapere quanti argomenti potevano esserci in queste 300 pagine! Thriller psicologico, giallo, terrorismo, manicomi, anni sessanta settanta e una storia di un uomo che investe tutti questi argomenti che cerca di nascondere i vari strati di quello che alla fine è lui stesso ma poi il passato, i ricordi, le cose non dette tornano e c’è sempre una resa dei conti o comunque non puoi sfuggire ad un confronto finale con quello che sei!

Ho già detto che non sono capace a raccontare un libro ma sicuramente la sensazione che mi da questa storia è completa mi da una idea mi fa pensare a quello che è succceso quando ancora non ero nato, mi fa capire che comunque sia è importante ricordare e farlo presente e me lo fa riportare ai giorni d’oggi, come succede ai protagonisti di questo romanzo che devono affrontare il presente coscienti di un passato molto forte, misterioso, crudo con ancora dei enigmi da risolvere.

Che ne so io dei manicomi , cosa succedeva all’interno di questi luoghi in cui si doveva curare i matti, ma poi chi erano veramente questi matti, e poi scopri che i metodi con cui seguivano i pazienti cosidetti pazzi erano assolute torture, e attraverso questo romanzo si mette insieme finzione e realtà in modo così semplice che ti cattura ogni particolare di questo viaggio che passa dal passato al presente per raccontare una storia di uno che poi è stata una storia di molti e succede che da vittima si diventa carnefice e da carnefice a vittima proprio per quello che nascondi da una vita.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...