A volte ritorno – John Niven

Ma che ve lo dico a fare! John Niven non sbaglia un colpo! Immaginate Dio che torna da una vacanza di secoli e chiede conto ai discepoli le ultime sulla Terra. E scopre che ci son guerre, terrorismo, povertà, religioni contro religioni, forme di razzismo di ogni genere, preti pedofili, e più ne ha e più ne mette. Dio è imbufalito e pensa che l’unica cosa che possa dare una svolta a queste sciagure sia il ritorno di suo figlio Gesù Cristo. Questo Gesù è a dir poco fantastico: fuma marijuana  beve l’impossibile e l’unica cosa che sa fare bene è suonare della buona sana musica rock! Eppure questo alternativo Gesù assomiglia tanto a quello vero…

Dissacrante, graffiante, super ironico, il sorriso te lo strappa anche tra riflessioni abbastanza forti, e questo Gesù buono aperto ai bisogni di tutti è assolutamente contrario alle credenze della Chiesa cristiana da risultare quasi blasfemo. 

Gesù si ritroverà a gareggiare in un talent musicale dove viene fuori anche il lato negativo di queste gettonate trasmissioni musicali in cui si cerca solo di sfruttare chi ha dei sogni. E tra le mille considerazioni mi son detto ma a me piacciono i talent? Direi di no, mi incuriosisce solo le opinioni dei giudici che si scontrano tra loro ma fondamentalmente è puro intrattenimento la musica fa da contorno. Non sono contro ma sicuramente non aiuta chi vuole fare musica. Sono andato fuori tema e allora dico leggetevi questo Gesù che fa il culo a tutti! Rock on!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...