Come siamo diventati nordcoreani – Krys Lee

 

Stavolta siamo in Corea del Nord, poi al confine tra Corea del Nord e la Cina, dopo in Cina ed infine qualcuno è riuscito ad essere libero tra Seul e la Corea del Sud.. Sono 3 vite umane, 3 voci, 3 destini che scappano dalla dittatura dalla carestia in Corea del nord per trovarsi per caso al confine con la Cina nel tentativo disperato di trovare pace serenità che ognuno di noi meriterebbe in questo mondo completamente impazzito…

E’ un romanzo, ma sono storie vere, uomini e donne che affrontano un viaggio, una fuga per una speranza che non muore mai nonostante tutto contro. Si legge dolore, sofferenza e poche vie di uscite ma nel contempo si respira aria di volontà nel cambiare le cose, nel trovare una terra per cui vivere, amore tanto amore ho trovato in queste pagine crude e a volte tristi, sembra una questione di confini geografici, di identità che non permettono ad esseri umani di poter vivere in modo quanto meno dignitoso, mi sembra così assurdo ai giorni nostri, ma è così ragazzi, traspare nel libro l’assoluta intenzione di far capire che prima di essere nordcoreani, ma pure senegalesi o che ne so io, si è individui, esseri umani, i personaggi del romanzo che scappano dalla corea del nord, non sono più nordcoreani, sono uomini e donne con dei sentimenti, delle emozioni, insomma sono quello che siamo tutti noi. Un libro da far leggere a chi vuole invece creare barriere e quant’altro!

Annunci

2 pensieri su “Come siamo diventati nordcoreani – Krys Lee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...