Bambini contro il potere di sempre, chi vince? Bacio feroce – Roberto Saviano

 

Si ritorna a quei bambini che col tempo un pò sono anche cresciuti, ma poi neanche così tanto, sono la paranza dei bambini, quella banda che nasce nelle strade di Forcella, in una Napoli sempre segnata e ferita dalla illegalità, dalla corruzione e dalla malavita che (sembra almeno a Napoli)  venga sempre più comandata da ragazzi che non superano la maggiore età.

Questo romanzo chiude, nel primo “la paranza dei bambini” apre, inizia, nasce, in questo bacio feroce sembra finire o morire qualcosa quasi per un ciclo naturale ma poi forse invece tutto ritorna, intanto però questi bambinacci la fanno proprio grossa, comandano quasi tutto, sembrano pronti per gestire tutta Napoli, hanno il controllo della droga e della sua distribuzione, hanno imparato ad organizzarsi, hanno l’istinto del bacio feroce che si prende tutto, non hanno paura di niente, ma poi arriva il momento che a qualcuno non va più bene questa situazione, e i nemici di sempre si alleano per tornare allo status quo di una volta, e i protagonisti di questa storia devono fare i conti forse con qualcosa di più grande di loro e giorno dopo giorno la paranza dei bambini viene decimata mentre la vita quotidiana di Napoli segue la sua strada in modo disinteressato o quasi.

Si dice che in qualche modo attraverso questi libri e serie televisive come gomorra si voglia quasi idealizzare in senso positivo tutto ciò che è la camorra ma in realtà se leggete ogni singola pagina di questo libro o guardate con attenzione le scene della serie tutto si vorrebbe fare tranne che essere parte di una cosa che crea solo morte, dolore, sofferenza e disperazione.  Almeno è quello che suscita in me ogni volta che mi avvicino a questo genere di tema.

 

 

Annunci

5 pensieri su “Bambini contro il potere di sempre, chi vince? Bacio feroce – Roberto Saviano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...