…che Dio perdona a tutti – Pif

Fa ridere, sorridere, ci fa arrabbiare e ci fa fare anche una dura autocritica, insomma un libro leggero scorrevolissimo ma che tocca punti nevralgici del nostro vivere e tu con una compagna che ti critica che sei poco cristiano cattolico che faresti?

Arturo, il protagonista ci da la sua soluzione e cioè per 3 settimane cerca di essere il più cristiano cattolico di tutti, ma ben presto questa sua trasformazione volta a dare soddisfazione alla sua amata, risulterà assolutamente autodistruttiva o meglio ci incanalerà in un mondo com’è veramente e sotto le spoglie del buon religioso vedremo tutti i fili di una società ipocrita, corrotta, mafiosa, e poco incline ad aiutare chi di aiuto ne avrebbe bisogno..

Insomma questo pif tanto scanzonato, tanto burlone, tanto amante dei dolci con la ricotta ci dà una sberla in faccia col sorriso, si come ho detto all’inizio ci fa riflettere sui nostri comportamenti, sui nostri discorsi, sulle grandi morali di qualsiasi religione, filosofia che sia, dare agli altri senza pretendere nulla indietro sembra una vera e pesante utopia di questi giorni di immigrati, di latitanti, di politici che dicono e che non fanno….leggetelo che è pure veloce ma poi state attenti a non rimanerci male tanto Dio perdona a tutti…