Faccio la mia cosa – Frankie hi hrg MC

Ho finito questo libro, ascoltando sul piatto del giradischi di mio zio i beastie Boys con in mano una birra e devo ammettere che è stato un gran bel viaggio, si racconta di Frankie hi hrg MC del suo passato, della sua infanzia, poi adolescenza, insomma della sua formazione accompagnata da due genitori assolutamente unici, vissuta con gli amici di sempre, raccontando cose che alla fine abbiamo vissuto pure noi, noi intesi quelli degli anni 70 dove nascevano i primi computer dal commodore 64 all’amiga, dove iniziava la cultura hip hop fatta di musica, disegno, ballo, dove gli eventi storici son stati tanti dalla mafia alla guerra del Golfo, dalla ex Jugoslavia alla ex unione sovietica, sono successe un milione di cose e in queste milione di cose è cresciuto pure un ragazzo che mentre faceva l’università insieme al suo papà scopre di avere il dono della parola che associata a quella cultura hip hop tanto amata, fa nascere un susseguirsi di canzoni che ancora oggi sono cariche di forza, molto attuali e per niente scontate… w la musica w il rap w la passione!