Italiana – Giuseppe Cattozzella

Libro di profonda umanità, Libertà, natura, ribellione, forza fisica e spirituale, è la storia di una donna che cresce nei boschi, sulle montagne, nella Sila calabrese prima che l’Italia diventasse Italia unita con i Borboni fuori dopo anni di egemonia, una storia vera di chi ha dovuto affrontare una politica ambivalente prevaricante, dove chi è povero resta sempre più povero ma lotta, nonostante quasi l’impossibilità di ribaltamento, per avere quello che gli è di diritto, una storia di riscatto, ed è una bambina che cresce, che impara quanto la natura sia devastante e quanto possa essere generosa, lei è Maria Oliverio, soprannominata Ciccilla, unica donna brigante che comanda un gruppo di briganti tutti uomini nel tentativo di liberare la Calabria dalla sua immobilità secolare.

Un romanzo ma soprattutto la vita di chi non si è risparmiato nel rapporto famigliare, nel rapporto amoroso e nel rivendicare i propri diritti, ogni personaggio, uomo, donna, animale è una costruzione perfetta di un mondo che fanno potente profondo questo racconto! Da leggere subito adesso!