Donna d’onore – Sveva Casati Modigliani

Sono riuscito a finire questo romanzo, bello e abbastanza intrigante, nonostante la mia oramai incontrovertibile lentezza, di solito quando si fa fatica a leggere un libro è sinonimo che la storia non ti prende, ma devo dire invece, che mi faccio distrarre da troppe cose e probabilmente fai questo fai quell’altro il libro viene messo all’angolo ma mai abbandonato proprio perché la storia l’ambientazione, il tema mi cattura sempre!

Si parla di mafia, si parla di una donna protagonista in una realtà dominata da uomini di potere, si distingue per bellezza, per carattere istintivo forte e per un innata voglia di soddisfare i desideri più nascosti, tutto nasce da un reporter che ha una fonte e questa fonte è in Sicilia e da lì si inizia a conoscere questa famiglia originaria siciliana che poi si stabilisce in America, a New York e con giochi narrativi spazio temporali entriamo nel passato e nel presente delle famiglie coinvolte per il potere ed è proprio da dire che non è mai come sembra ed è attuale perché le logiche mafiose sono forse invisibili ma ben solide all’interno della politica, dell’economia e delle relazioni sociali…