Le luci della centrale elettrica _vasco brondi

In questi giorni surreali in quarantena, di mancanze, di cambiamenti, questo libro mi ha fatto un sacco di compagnia, non solo dalle parole, ma dalle foto, dagli scritti in penna stampati, da fumetti, copertine, insomma un libro diverso perché non è un romanzo ma è una storia di un progetto artistico musicale chiamato le luci della centrale elettrica che non è un gruppo ma una splendida idea di Vasco Brondi.

Questo album di foto di storie di formazione raccoglie tutto quello che si vuole sapere di come nascono le luci della centrale elettrica, di come Vasco brondi cresca umanamente ed artisticamente sotto il nome del suo stesso progetto, conoscendo scrittori, cantanti, gruppi, disegnatori che ha sempre amato.

Io ho tutti i dischi tranne l’ultimo che in ogni caso in qualche modo nel tempo avrò, e mi ha colpito molto l’uso della parola, descrivendo la realtà quotidiana in una sorta di poesia narrativa che ti rapisce soprattutto ai concerti, ora che questo progetto si è concluso, sono curioso di cosa sarà capace di produrre, nell’attesa mi ascolto a random uno dei suoi dischi, w le luci della centrale elettrica w Vasco brondi